1.000 Euro al mese: “Come Mi Sono Reinventato il Lavoro in 6 mesi, Lasciando il Mio e Aiutando gli altri a Trovare il Proprio grazie a Lavora Con Noi Italia!”

    I lettori di Affari Miei sanno benissimo che, quotidianamente, cerchiamo di proporre idee per migliorare sè stessi. Siamo propositivi, è nel nostro spirito. Sul blog trovate guide per interfacciarvi con il mondo lavoro o intraprendere una professione, per mettervi in proprio e per gestire i guadagni consumando in maniera intelligente.

    Oggi abbiamo il piacere di ospitare Simone Pietro Barbone, un italiano decisamente controcorrente che racconterà ai lettori del blog la sua incredibile storia. Mettetevi comodi e prendete appunti perchè rimarrete sorpresi!


    L’eccezione che conferma una regola c’è anche nel mondo del lavoro! E’ quello che si evince dalla paradossale storia di Simone Pietro Barbone, giovane ventisettenne italiano, nato a Foggia e residente a Montichiari, paese del bresciano dal quale ha avviato la sua attività imprenditoriale e il progetto Lavora Con Noi Italia.

    Si tratta di un blog e portale di lavoro unico nel suo genere, non gestito da aziende, né da agenzie interinali, bensì esclusivamente da Simone in persona, e da alcuni suoi collaboratori esterni, che scrive gli articoli in prima persona e con uno stile molto diretto, offrendo consigli su come trovare lavoro, seguendo le tecniche e le strategie che lui stesso ha adottato per ottenere il suo lavoro ideale.

    ...

    Il paradosso della storia di Simone, è che si tratta di un caso totalmente opposto a quello che sta succedendo quotidianamente in Italia ogni giorno. Infatti, mentre tutti fuggono disperatamente all’esteroin cerca di lavoro, Simone dall’estero è appena tornato, dopo aver lasciato un lavoro da sogno, e per di più aprendo un’attività proprio in Italia, che per giunta non è assolutamente il luogo più appetibile per investire!

    Lui stesso commenta con queste parole: “In Irlanda, a Dublino, ho trovato un lavoro da sogno: ero un manager con contratto a tempo indeterminato, ottimamente stipendiato, in una multinazionale informatica americana, dove lavoravo nel campo della mia passione: online marketing! Poi ho lasciato quel lavoro per tornare in Italia e per aiutare gli altri a trovare il proprio lavoro!”.

    Pur sembrando una scelta paradossale, non va presa di pancia, senza analizzare le motivazioni che hanno spinto Simone a fare questa scelta: “Ho sempre voluto creare un progetto mio e poter lavorare offrendo un servizio creato da me, non di altri! Dublino era sicuramente una piazza migliore per investire, soprattutto dal punto di vista fiscale, ma ho preferito ripartire vicino alla famiglia, ripartire dalla mia Terra e dalle mie origini e offrendo un valore per l’Italia!”

    Leggi anche: Come diventare ricchi: ecco il metodo per cambiare vita

    Attualmente Simone guadagna meno della metà rispetto a quando era un manager a Dublino, “Ma posso lavorare da casa, gestire gli orari come voglio e soprattutto non devo dare conto a nessuno se non a me stesso e ai miei lettori e clienti! Come ogni attività, l’inizio è duro e solo chi ci crede, resiste e persiste può farcela e realizzare i propri obiettivi”.

    Circa 1.000 Euro al mese sono i guadagni che Simone realizza tramite annunci pubblicitari, la vendita di JOBSOLVER, la guida per trovare lavoro in cui mostra le tecniche e strategie che ha utilizzato per trovare il suo lavoro ideale, e l’offerta di campagne recruiting per le aziende.

    Certo, un guadagno 1.000 Euro al mese non è il massimo della ricchezza per campare oggi in Italia, ma il blog di Simone cresce senza sosta del 15% al mese in termini di traffico, iscritti alle community e newsletter ed entrate.

    E il caso di Simone non è esclusivo, considerando il successo di sempre più numerosi blogger in Italia, sulla scia di quelli americani, che hanno circa 4-5 anni di vantaggio e alcuni dei quali sono già diventati milionari. Dunque, verrebbe da dire: “Se il lavoro non c’è, bisogna reinventarselo e quello del blogger è un lavoro imprenditoriale a basso investimento, che può portare ad alti rendimenti nel lungo termine!”.

    Simone lo sa bene e ha notato che, vista la crisi, molte delle persone che cercano lavoro, sono interessate anche a capire anche come poter reinventarselo,magari con un proprio progetto online. “In futuro scriverò anche una guida per aiutare chi, come me, vorrà reinventarsi un lavoro, invece che trovarne uno!”. Conclude Simone.

    Insomma, la morale di questa storia è che anche quando e dove c’è la peggiore e la più violenta delle crisi, è possibile trovare un’opportunità e bisogna coglierla pur andando controcorrente e contro le convenzioni.

    mm
    Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
    mm
    Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

    LASCIA UN COMMENTO


    Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei