Dove Vivere in Italia con Pochi Soldi: Conviene Trasferirsi al Sud!

Dove conviene vivere in Italia? Si può tirare avanti con pochi soldi anche nel nostro Paese? Potrebbe apparire paradossale ma, leggendo alcune statistiche, risulta essere più interessante vivere al Sud piuttosto che al Nord, nonostante gli stipendi ed il tenore di vita della parte Settentrionale del Paese siano decisamente più alti.

Come mai? La risposta è insita nelle pieghe del capitalismo: le città italiane che hanno più alta concentrazione abitativa e lavorativa tendono ad essere più care.

Milano è l’esempio lampante di tutto questo anche se Roma, la capitale, riesce a fare molto “peggio” insieme a Savona, città in assoluto dove pare non convenga vivere affatto secondo una classificazione basata su questo ragionamento. Tra le grandi città che abbiamo recensito, Torino è quella più abbordabile per chi vuole vivere in un grande centro.

Se questo è il vostro primo accesso su Affari Miei, vi consigliamo di leggere a nostra sezione Risparmio Casa dedicata all’economia domestica.

Troverete informazioni e suggerimenti per evitare sprechi e mettere da parte denaro: tutto senza abbassare il proprio tenore di vita ma, semplicemente, consumando intelligentemente.

Voltiamo pagina e scopriamo qualche statistica.





1
2
3

LASCIA UN COMMENTO