Smarrimento Targa Auto e Moto: Cosa Fare?

Quanto costa e come si paga

La richiesta di re-immatricolazione/re-iscrizione presenta dei costi fissi, così ripartiti:

  • 27 euro per emolumenti ACI;
  • 32 euro per imposta da bollo per l’iscrizione al PRA;
  • 10,20 euro per diritti DTT (Dipartimento Trasporti Terrestri);
  • 32 euro per imposta da bollo per la re-immatricolazione;

A questi costi fissi vanno aggiunti alcuni costi variabili, vale a dire il costo della nuova targa (stabilito dal Dipartimento Trasporti Terrestri della Motorizzazione Civile, il cui tariffario è consultabile sul Portale dell’Automobilista) e i costi per i versamenti postali.

Da ricordare infine che se per la richiesta ci si rivolge allo STA di una delegazione dell’ACI o di uno Studio di Consulenza Automobilistica (l’agenzia di pratiche auto), oltre ai costi stabiliti per legge bisogna aggiungere la tariffa del servizio di intermediazione.

Come si paga? Se la richiesta viene presentata:

  • allo STA dell’Unità Territoriale ACI: tutte le somme dovute possono essere versate direttamente allo STA al momento della richiesta;
  • allo STA di una delegazione AC o di un’agenzia di pratiche auto: tutte le somme dovute possono essere versate direttamente allo STA. In questo caso però, oltre ai costi della richiesta va aggiunta la tariffa del servizio di intermediazione;
  • allo STA dell’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile: in questo caso, prima di recarsi allo sportello è necessario versare all’ufficio postale tutte le somme dovute per legge sui conti correnti postali (appositamente previsti) e consegnare allo sportello le relative attestazioni di versamento;




1
2
3
4

LASCIA UN COMMENTO